Next to Amy

Burn it down

Il calore dei colori è questo che mi piace di ottobre. Il guardaroba si riempie di capi color cammello, senape, marsala (che fa così 2015) e declinazioni di rosso e arancio a prescindere dalla moda del momento. L’unica differenza la fa una sfumatura quelle che di solito gli uomini tendono a non notare e vanificare ogni nostro tentativo di imparare a memoria i nomi del pantone.  Colori caldi, delle tonalità del fuoco che arde.

Mi porto come cimelio della vacanza estiva questo paio di orecchini artigianali in fine ceramica color arancio vivido caldo e freddo allo stesso tempo, decisamente per conciliare l’umore del tempo di questa stagione freddo e caldo.

Per capire cosa voglio indossare o, per dirla figa, per creare un outfit parto sempre da un capo, un accessorio ma quasi sempre dall’accessorio intorno al quale faccio girare tutto. Sia chiaro che lungi da me coordinare tutto e non ve lo consiglio affatto! A meno che non siate Betty White.

Betty White GIF by TV Land Classic - Find & Share on GIPHY

 

Adoro giocare con le sfumature e quindi non posso non mostrarvi gli oggetti dei quali vado orgogliosa questa stagione e che abbino tra loro. Per un look casual con jeans scuro e maglioncino pastello o più ricercato con tubino e cappa di lana. Io non sono per i must-have non mi piace nemmeno come parola, perché mai dovrei obbligatoriamente avere qualcosa? Potrei anche solo ardentemente desiderarla e senza necessariamente sentire il dovere di acquistarla. Quindi i miei non-must-have, li definirei i caldamente consigliati, sono i suddetti orecchini, un paio di decollette Mango in suede dal colore e forma piacevole (molto  low cost e sorprendentemente non così scomode) e la borsa bauletto perfetta, quei profili arancio mi hanno da subito conquistata. Si tratta di una limited edition Bric’s disegnata dalla talentuosa Fancesca Versace. Si tratta ormai di un modello 2012, ma il bauletto si sa, è intramontabile. Indubbiamente modello da signora “sciura” ma questa fantasia di colori la svecchia e attualizza al punto giusto. Comoda, capiente e rifinita maniacalmente, ho un debole per le borse Bric’s ne ho almeno 4 una più sorprendente della precedente.

Come avrete notato non sono tre accessori lusso, sono tre oggetti che da soli fanno già tutto uno della grande distribuzione, uno artigianale e l’ultimo di qualità (quello che i più definirebbero “di marca”). Nella quotidianità non è necessario spendere una fortuna per sentirsi particolari, per come la vedo io basta puntare su qualcosa di mirato e preferibilmente artigianale. Nel fine settimana passato ho fatto acquisti da artigiani creativi dei quali non vedo l’ora di parlarvi.

Questi sono i tre capi che sto usando quasi quotidianamente e che vi consiglio, così come vi consiglio un ascolto energico per oggi per burn it down la stagione a colpi di stile perché tanto come diceva il compianto Chester è che tutto ciò di cui abbiamo bisogno è l’unica cosa che non riusciamo a trovare. Acquistate con criterio, buonsenso e buongusto.

 

Amy oggi fa la modella silente, o forse no?

 

 

 

 

 

Amy’s view
E alimenterò le fiamme mentre il tuo fuoco brucerà

 

Ecco appunto… 🔥

 

Scarpe Mango qui le trovate nel colore granato

Orecchini Ceramiche Anthos

Borsa Bric’s (la linea Life è attualmente in sconto sul sito)

Un pensiero su “Burn it down

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *